Crea sito

Biscotto Plasmon sempre lo stesso, ma senza olio di palma.

Sono mamma di due bimbe e la seconda ha quasi 9 mesi. In questi miei anni da mamma ho maturato una più attenta consapevolezza verso tutti i cibi che porto in tavola. Dalla colazione allo spuntino pre-nanna, cerco sempre di porre attenzione alla qualità di ciò che.la mia famiglia consuma. E questo lo devo anche alle mie figlie, che sto crescendo e con le quali sono cresciuta anche io.
“Noi siamo ció che mangiamo” e il leitmotiv delle mie visite al supermercato. Le mie scelte alimentari si basano sulla mia formazione universitaria e sulla mia personale voglia di capire ciò che fa bene e ciò che nuoce alla salute. Leggo sempre gli ingredienti dei prodotti prima di acquistarli e spero nella buona fede dei produttori.
Per le mie figlie ho da sempre scelto i biscotti Plasmon. Credo che non ci sia bambino che in Italia non abbia approcciato ai biscotti se non con i Plasmon. Scherzi a parte, io quando li porto alla mia ultima nata, sono serena, perché so che si tratta di un prodotto di qualità ed inoltre grazie alla loro scioglievolezza, sono particolarmente indicati per Il periodo dello svezzamento.
Da oggi inoltre, Plasmon ha dato ascolto alle richieste delle mamme italiane, togliendo dai suoi ingredienti l’olio di palma , sostituendoli con i poisalutari oli di girasole e di oliva. Il gusto è la friabilità peculiari dei biscotti Plasmon rimarranno però gli stessi che conosciamo sin dal 1902.
Grazie Plasmon per aver dato ascolto alla voce delle mamme.
Buzzoole
Scopri i Plasmon senza olio di palma sul sito 

 

 

Comments are closed.